Innesti e microincisioni

Gli innesti prelevati vengono immersi in soluzione Ringer Lattato e conservati alla temperatura di 4 gradi sino al loro posizionamento nell’area ricevente.

Prima del loro inserimento, le unità follicolari verranno contate, divise per tipologia (mono, bi, tri o tetra bulbari) e revisionate dall’equipe che farà una verifica della loro qualità e integrità.

Tali operazioni verranno eseguite con grande precisione e con l’ausilio di microscopi di ingrandimento.

Una volta terminata la fase di prelievo potrà aver inizio la fase di realizzazione delle microincisioni in area ricevente. La creazione di questi piccoli fori renderà possibile il successivo posizionamento delle unità follicolari estratte.

Il Dottor Tesauro si occuperà di questa fase chiave dell’intervento rispettando il disegno e la densità di impianto progettata.

Le microincisioni vengono realizzate con l’ausilio di lame piccole e sottili, preparate su misura per meglio rispettare le dimensioni delle unità follicolari di ciascun paziente.

Una corretta dimensione, profondità e inclinazione delle microincisioni renderà più agevole la fase di inserimento, rispetterà la vitalità dei tessuti e dei capelli circostanti e permetterà un’altrettanto corretta ricrescita dei capelli trapiantati conferendogli un aspetto naturale.