Prove preliminari

Frequentemente è richiesta una prova allo scopo di calibrare correttamente il colore, facilitare la comprensione della procedura da parte del paziente e, nel caso di lesioni cicatriziali, monitorare la diffusione del pigmento nel tessuto danneggiato valutando dose e profondità di rilascio del pigmento in modo da ottenere il miglior risultato possibile.